Corigliano Rossano: Arrestato per tentato omicidio Voltasio è sospettato di aver premuto quel grilletto e di aver puntato l’arma alla pancia dell’imprenditore, con il colpo che avrebbe preso poi un’altra direzione solo in modo fortuito. Da qui l’accusa di tentato omicidio dalla quale ora sarà chiamato a difendersi. Dopo essere stato dichiarato in stato di arresto, è stato tradotto in carcere. Carabinieri

Era ricercato dopo che, nella tarda serata dello scorso 3 dicembre 2021, aveva esploso un colpo d’arma da fuoco contro un 34enne che aveva evitato di essere colpito in parti vitali, però preso alla mano. Matteo Mirko Voltasio è stato arrestato a Corigliano Rossano dai carabinieri della Compagnia Carabinieri di Cosenza, con il supporto del locale Reparto Territoriale Carabinieri. Voltasio era sfuggito all’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei suoi confronti dal Gip di Cosenza su richiesta della locale Procura, è ritenuto responsabile di tentato omicidio e detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo. L’ordinanza era stata emessa lo scorso 8 aprile quando furono arrestate altre tre persone. Il 30enne è stato localizzato dai militari operanti nell’area urbana di Corigliano Rossano al termine di un’attività investigativa condotta dalla Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cosenza. Voltasio è sospettato di aver premuto quel grilletto e di aver puntato l’arma alla pancia dell’imprenditore, con il colpo che avrebbe preso poi un’altra direzione in modo fortuito. Da qui l’accusa di tentato omicidio dalla quale ora sarà chiamato a difendersi. Dopo essere stato dichiarato in stato di arresto, è stato tradotto in carcere. Corigliano Rossano: Arrestato per tentato omicidio

Corigliano Rossano: Gravissimo incidente tra auto e una moto guidata 17enne
Movimento per l’Italia