Rifugiata ucraina scappa con il nuovo papà amante

La guerra in Ucraina che proprio ieri si è vista espugnare Mariupol dall’esercito Russo, ha le sue belle avventure a lieto fine in altre nazioni. È la storia della rifugiata ucraina Sofiia Karkadym che è stata accolta da una famiglia in Gran Bretagna, precisamente a Bradford. La ragazza dopo aver ottenuto il visto circa quindici giorni fa, veniva ospitata da una famiglia inglese costituita da padre, madre e figlia. Racconta la giovane donna ucraina che è stato tutto così veloce. La coppia da subito l’aveva integrata nella propria famiglia facendola sentire una componente, riconoscendole i diritti di una figlia consanguinea. Ma qualcosa da subito la moglie percepiva iniziando ad avere un atteggiamento meno da mamma e più da rivale. Fino a quando una sera di pochi giorni fa aveva una lite con la ragazza che il nuovo papà difendeva. I dubbi che aveva la nuova mamma non sono stati sbagliati. Infatti, il nuovo papà è divenuto amante, e abbandonando moglie e figlia scappava via con la nuova figlia divenuta pure lei amante. Possiamo dire un vero lieto fine. Rifugiata ucraina scappa con il nuovo papà amante

Rifugiata ucraina scappa con il nuovo papà amante
Rifugiata ucraina scappa con il nuovo papà amante
Rifugiata ucraina scappa con il nuovo papà amante
Rifugiata ucraina scappa con il nuovo papà amante
Rifugiata ucraina scappa con il nuovo papà amante
Rifugiata ucraina scappa con il nuovo papà amante
Corigliano Rossano: Gravissimo incidente tra auto e una moto guidata 17enne
Movimento per l’Italia