Tentato Omicidio: Marchese Cosimo - il Diavolo - sparato con fucile a canna calibro 12

È vivo per miracolo Marchese Cosimo, detto U Riavole,che ieri sera in contrada Pirro Malena di Corigliano Rossano, è stato sparato da ignoti a bordo di un furgone. Il fucile adoperato è a canna con cartucce a pallettoni calibro 12. Ieri sera il Marchese arrivato a casa sua si è visto affiancare da un furgone. Uno dei sicari apriva il portellone e tentava di ammazzarlo con diversi colpi del fucile a canna che colpivano la carrozzeria della panda rossa, il parabrezza e prendendolo di striscio alla gamba e al braccio. Non si capisce il motivo se il fucile si sia inceppato o se in quel momento Marchese Cosimo sia riuscito a scappare dall’auto. Il Marchese Antonio ha precendenti per droga e poco tempo fa vicino casa sua sono stati ritrovati 120 kg di marijuana dentro un laboratorio. Tentato Omicidio: Marchese Cosimo – il Diavolo – sparato con fucile a canna calibro 12

Movimento per l'Italia
Movimento per l’Italia