Causa Sparatoria : Amore Criminale - Corigliano Rossano - Cosenza - Calabria

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri di Corigliano Rossano , la causa della sparatoria successa nel centro storico di Corigliano Rossano sarebbe stata la morbosa gelosia di Natale Pirro per Larisa Parvanova che scatenava l’ amore criminale . La coppia accusata di duplice tentato omicidio e spari in zona pubblica , non ha voluto rendere interrogatorio per cui il Gip del Tribunale di Castrovillari ha confermato l’ arresto nelle carceri. Stando alla ricostruzione , la donna Larisa Parvanova era stanca delle continue avance di Francesco Coppola di 58 anni per cui avrebbe chiesto al marito Natale Pirro di essere rispettata. La sera della sparatoria la donna, Parvanova Larisa ,avrebbe accompagnato il Natale Pirro di fronte al circolo in Piazza Compagna ai piedi del Castello Ducale. Giunti sul posto, sarebbe scesa dall’auto, lancia y di colore celeste, ed avrebbe verificato la presenza di Francesco Coppola dentro il circolo. Uscita dal locale del circolo ricreativo avrebbe dato il via al marito Natale Pirro che attendeva in auto. Come un killer professionista avrebbe imbracciato un fucile a canna mozza, recandosi all’interno del circolo. Il Coppola Francesco nel vedere il Natale Pirro con un fucile, all’atto gli avrebbe lanciato addosso una sedia. In quel momento Il Natale Pirro avrebbe agito sparando addosso circa 12 cartucce che per fortuna della sorte feriva lievemente. Paolo Algieri sarebbe solo una vittima della furia omicida dell’ amore criminale, trovandosi nel posto e nel momento sbagliato. Tags: Causa Sparatoria : Amore Criminale a Corigliano Rossano – Cosenza – Calabria