Concorso Comandante Vigili Urbani - Polizia Municipale: Bocciati Luigi Giordano, il già comandante della polizia locale di Corigliano - Luigi Greco - Gabriele Grassi - gli unici tre idonei della prima prova scritta

Barzelletta o no, ma al concorso per il posto di comandante di vigili urbani, o polizia municipale, di Corigliano Rossano, gli unici tre idonei della prima prova scritta, ovvero Luigi Giordano il già comandante della polizia locale di Corigliano – Luigi Greco – Gabriele Grassi, sono stati Bocciati oltre ai primi bocciati dell’altra prima prova tra cui Pietro Pirillo e Giuseppe Calabrò. La commissione è stata composta da un presidente che veniva individuato nel professor Giuseppe Amarelli, ordinario di diritto penale alla Federico II di Napoli. Mentre il resto della commissione veniva completata da Daniela Costantino, direttore amministrativo dell’Asp di Reggio Calabria, da Giuseppa Anna Puleo, comandante della polizia locale di Milazzo (che sostituirà Salvatore Zucco della polizia locale di Reggio Calabria) e da Rossella Rugna, funzionario amministrativo del Comune di Corigliano Rossano.Tra venti candidati si sono presentati solo 7 e tra questi hanno passato la prima prova scritta i predetti tre idonei, cioè Luigi Giordano, il già comandante della polizia locale di Corigliano – Luigi Greco – Gabriele Grassi. Il fatto è divertente perché come sia possibile non solo bocciare i due vicecomandanti in servizio (Pietro Pirillo e Giuseppe Calabrò) – uno dei quali spostato ad altro servizio, in forza all’ex Comune di Rossano, ma bocciare anche partecipanti che svolgono la funzione di comandanti della polizia locale in altri grandi enti. Infine, per il concorso di vigile urbano semplice, o poliziotto municipale semplice, su 969 candidati, solo 10 hanno passato le prime prove, che saranno sottoposti ad ulteriore esame per giungere ai desiderati 3 posti. Tags: Concorso Comandante Vigili Urbani – Polizia Municipale: Bocciati Luigi Giordano, il già comandante della polizia locale di Corigliano – Luigi Greco – Gabriele Grassi – gli unici tre idonei della prima prova scritta

Movimento per l'Italia
Movimento per l’Italia